L’atelier Hödlmoser

L’atelier Hödlmoser, che prende il nome dall’artista salisburghese Sepp Hödlmoser, dal 2006 ospita mostre di arte moderna. Durante i mesi estivi vari artisti espongono le loro interessanti opere e sono personalmente in loco per lavorare o illustrare la loro arte ai visitatori. Si possono ammirare opere tessili colorate o classiche serigrafie, disegni di filigrana come impressionanti sculture in filo metallico.

Sfera d’oro / Sphaera

La grande sfera d’oro del Kapitelplatz porta il nome „Sphaera“ ed è stata realizzata nel 2007 da Stefan Balkenhol. È parte di un’altra opera esposta nel cortile Toscaninihof: la Signora nella roccia. La sfera è in materiale sintetico rafforzato da fibra di vetro, il supporto è in ferro battuto e la figura maschile sulla sfera è realizzata in bronzo. L’opera d’arte fa parte della Salzburg Foundation.

Stephan Balkenhol, Sphaera, 2007, Sammlung Würth © Foto: TSG Tourismus Salzburg GmbH

‚Der gefallene Stern’ – La stella caduta

‚Der gefallene Stern’ è un’opera dell’artista americano Paul Wallach. È stata creata nell’ambito dei progetti della Salzburg Foundation per il Krauthügel (area verde visibile dalla Fortezza) e posizionata qui nel 2018. Come già rivela il nome, la scultura rappresenta una stella caduta. La stella si riconosce in realtà solo vedendo l’opera dalla prospettiva aerea.

Paul Wallach, Down to the Ground
Foto: Andreas Kolarik

La casa di Trakl

Dal 1973 la Casa di Trakl di Salisburgo promuove nelle sue sale espositive artisti di varie tendenze. In due sale della Fortezza hanno luogo mostre realizzate in collaborazione con la Casa di Trakl: in quello che fu l’atelier di Hödlmoser e in una sala per mostre fotografiche. In entrambe si possono ammirare opere sia convenzionali sia non convenzionali, come ad esempio i manifesti di Julius Deutschbauer o i gioielli di Konstanze Prechtl. 

Sommerakademie

La ‚Sommerakademie’, accademia estiva, nella Fortezza Hohensalzburg è stata fondata nel 1953 da Oskar Kokoschka come ‚Scuola del vedere’. Nell’ambito dell’accademia possono essere frequentati workshops di una o più settimane e si promuovono giovani talenti artistici. I partecipanti alla ‚Sommerakademie’ provengono da oltre 50 Paesi e grazie a loro nei mesi estivi la Fortezza gode di una particolare atmosfera artistica.
© Foto: Mira Turba

Artisti nella Fortezza Hohensalzburg

Nel corso degli anni la Fortezza, luogo simbolo di Salisburgo, ha ospitato vari artisti che hanno utilizzato la Fortezza sia come sito di produzione sia come luogo di esposizione. Tra questi Alois Lindner, Sepp Hödlmoser e Arno Lehmann.

Foto: "Sepp Hödlmoser, Novembre 1958" © Stadtarchiv Salzburg, Fotosammlung Johann Barth

Informazione sulla protezione dei dati
Il responsabile del diritto della protezione dei dati (Salzburg Burgen & Schlösser Betriebsführung, Austria) vorrebbe elaborare i Suoi dati personali con i seguenti servizi. Questo non è necessario per usare il sito, ma rende possibile un’interazione ancora più precisa con Lei. La preghiamo quindi di selezionare:
Informazione sulla protezione dei dati
Il responsabile del diritto della protezione dei dati (Salzburg Burgen & Schlösser Betriebsführung, Austria) vorrebbe elaborare i Suoi dati personali con i seguenti servizi. Questo non è necessario per usare il sito, ma rende possibile un’interazione ancora più precisa con Lei. La preghiamo quindi di selezionare: